Tema annuale 2017

«La mia vita con una demenza» – Avete la parola!

All’insegna del motto «La mia vita con una demenza», Alzheimer Svizzera offre alle persone malate una piattaforma sulla quale possono esprimere le loro idee e opinioni e condividere interessi e attività. Com’è la loro vita quotidiana? Cos’è che li preoccupa personalmente? Su cosa vorrebbero farci chiarezza? 


tl_files/Infothek/fotos personen oranisation/Katia_Remane_web.jpg

 

Volete raccontare anche voi la vostra storia personale?

Contattateci via communication@alz.ch o per telefono.

Katja Remane (024 426 16 93) sarà lieta di ricevere vostre notizie o la vostra telefonata!

 

Una visione di Alzheimer Svizzera

Coinvolgere attivamente le persone affette da demenza

La nostra visione consiste a fondare un gruppo di lavoro costituito da persone affette da demenza in Svizzera. Accompagnerà il nostro lavoro come autorità consulente centrale e baderà a garantire che le sue necessità e richieste siano considerate in modo ottimale.

 

Le interessa partecipare a questo gruppo di lavoro? Oppure conosce una persona affetta da demenza che vorrebbe partecipare? Allora si annunci presso Marianne Wolfensberger per e-mail o allo 024 426 16 92.

 

Ci aiuti a fare di questa visione una realtà – ci rallegriamo del suo contributo!


Alzheimer Europe dà l’esempio 

Il gruppo di lavoro europeo delle persone affette da demenza (European Working Group of People with Dementia – EWGPWD) è stato fondato nel 2012 da Alzheimer Europe e dalle sue società affiliate. È composto unicamente da persone affette da demenza, nominate dalle rispettive associazioni Alzheimer nazionali.


tl_files/Infothek/bilder andere/26th AEC Copenhagen-13.jpeg

 

 

 

 

Mediante il loro lavoro, i nove membri assicurano che ogni attività, progetto e seduta di Alzheimer Europe consideri le vedute e le priorità delle persone affette da demenza. Inoltre il gruppo elabora un’agenda indipendente ed elegge il proprio comitato direttore. La loro presidente, attualmente l’irlandese Helen Rochford Brennan, fa parte anche del comitato direttore di Alzheimer Europe per via burocratica e con pieno diritto di voto.

 

 

 

I membri del gruppo europeo sono eletti per un mandato di due anni. Durante questo periodo partecipano attivamente alla Conferenza di Alzheimer Europe, tengono discorsi in seno al Parlamento Europeo, rilasciano interviste, consigliano Alzheimer Europe nel suo lavoro e contribuiscono in modo notevole ai diversi progetti europei nei quali è impegnata Alzheimer Europe. Alcuni membri partecipano altresì alla ricerca in seno a progetti nazionali e internazionali.

(Qui troverà altre informazioni)

 

Questo gruppo di lavoro europeo di persone affette da demenza indica chiaramente che una diagnosi di demenza non è assolutamente un ostacolo alla partecipazione attiva alla vita sociale – anzi, è la «prova vivente» che non lo è! Con il suo tema annuale «La mia vita con una demenza» Alzheimer Svizzera desidera richiamare l’attenzione a tali attività e, soprattutto, far sì che le persone affette da demenza in Svizzera abbiano maggiori possibilità di coinvolgersi attivamente.